non si sevizia un paperino

Tifo e Staminali

Tifo e Staminali

Il paese è diviso. Certo chi ricorda qualcosa dai libri di storia, o da gli album dei calciatori Panini, ricorderà anche che l’Italia è sempre stata una terra frammentata, ma mentre all’epoca di romani e barbari, come in quella di regnanti e sudditi, migliorarsi era una questione di possibilità, oggi è una questione di scelta. […]

Continue reading
Ode all’ignoranza.

Ode all’ignoranza.

Ode all’ignoranza, ovvero di come non puoi più dire ignorante a chi lo è altrimenti è strage emotiva. Riappropriamoci un attimo di quella cosa affascinante detta semantica.   Ignorante: “che non conosce una determinata materia, che è in tutto o in parte digiuno di un determinato complesso di nozioni”. Questo “complesso” non è solo legato […]

Continue reading
Billy Bullo

Billy Bullo

Pestato un ragazzo in una scuola da un gruppo di bulli. Non è una novità, ci sono sempre stati i bulli, i gruppi di bulli e la prepotenza come forma di ordine sociale spontaneo. Certo era più facile accettarlo quando ancora non avevamo imparato a distinguere il culo dalla testa, ma grosso modo dovremmo essere […]

Continue reading
Vaccini: entra in vigore il divieto di porto d’armi biologiche.

Vaccini: entra in vigore il divieto di porto d’armi biologiche.

Qualche tempo fa, nel mio piccolo, avevo provato a spiegare alcuni dei perché dietro ai vaccini. Al netto di qualche disadattato con le orecchie foderate di scie chimiche, l’articolo ha fatto nascere diverse discussioni interessanti e, soprattutto, mi ha fatto rendere conto che, come pensavo, le persone che sono genuinamente curiose di saperne di più […]

Continue reading
Sono un professionista (forse) voglio essere pagato

Sono un professionista (forse) voglio essere pagato

I professionisti vanno pagati. La campagna contro i pagamenti in visibilità e i “ma questo lo fa anche mio cugino” continua senza sosta, dalla presa di coscienza del problema ad oggi infatti i tamburi del “sono un professionista voglio essere pagato” non hanno più cessato di battere. Io, in questa musica, mi sono permesso di […]

Continue reading
Legittima vendetta!

Legittima vendetta!

“Do not pass go, do not get bail, go directly to Osaka Jail, where you get locked or drunk under the table.” Nofx – Cool and unusual punishment Avrete letto tutti dei giorni d’angoscia che sta vivendo Alfredo Mascheroni, titolare di un bar di Collecchio, dopo che qualche ignota testa di cazzo ha preso la […]

Continue reading
La xenofobia non è xenofoba.

La xenofobia non è xenofoba.

Una riflessione probabilmente un po’ di sinistra di Franco Sardo Se avete passato almeno venti minuti degli ultimi 3 giorni sui social italiani e quei venti minuti non li avete passati a commentare quella sorta di Giochi Senza Frontiere della paccottiglia musicale che risponde al nome di Eurovision Music Contest, vi sarete accorti che da […]

Continue reading
Le sfumature del razzismo

Le sfumature del razzismo

Lo avete già letto tutti, e non devo raccontarvelo certo io, ma perbacco: hanno aggredito Aranzulla. Anzi, un uomo probabilmente ubriaco e sotto effetto di stupefacenti ha aggredito Aranzulla. Meglio, un uomo di colore, probabilmente ubriaco e sotto effetto di stupefacenti, ha aggredito Aranzulla. Concludo: un uomo di colore, di quelli che salviamo dalla guerra […]

Continue reading
Fatti non foste a figliare come bruti

Fatti non foste a figliare come bruti

Dai ministri ai fascisti un grido ci unisce: figliate! In questi giorni si legge da molte parti la risposta di una quantità di giornaliste, blogger e donne in libertà alle recenti, ennesime, esaltazioni della maternità da parte di esponenti governativi. Non una roba tipo: “mi piace fare la mamma”, più qualcosa del genere: “noi donne nasciamo […]

Continue reading
A casa mia t’ammazzo

A casa mia t’ammazzo

Problemi d’invasione degli spazi personali, dai confini nazionali alla zona di comfort. Si fa sempre più pressante il problema della difesa dei propri confini, siano essi quelli dello stato o quelli della propria abitazione, emerge con sempre maggiore forza la richiesta di una difesa estrema. Come mi ha detto un amico: “Per quanto male vadano […]

Continue reading
E invece è proprio la RAI.

E invece è proprio la RAI.

Qualche giorno fa è morto Gianni Boncompagni. Il conduttore, paroliere e soprattutto autore televisivo viene ricordato con enorme affetto (dagli amici, com’è giusto che sia, ma anche dagli spettatori), soprattutto per i suoi primi successi radiofonici insieme a Renzo Arbore. Ma, ahimé, pur rispettando il dolore di chi l’ha conosciuto davvero, per me resterà il […]

Continue reading