Il Terronista

Gianturco e i figle ‘e nisciuno

Gianturco e i figle ‘e nisciuno

Il Financial Times parla di Napoli. Anche l’Unione Europea, l’Onu ed Amnesty International: come mai i professionisti del rilancio della città non ne parlano? Provo a spiegarlo io, pacatamente, sottovoce. Oggi è la giornata internazionale delle popolazioni rom, sinti e caminanti e ieri -alla vigilia di questo importante momento- la polizia municipale della “città dell’accoglienza” […]

Continue reading
Radiohead a Napoli

Radiohead a Napoli

È un sacco che non scrivo qui. Scendo via Pessina come un fulmine. I sampietrini e le buche fanno ballare la Panda come un macinino di inizio secolo scorso. Mi dirigo verso la ztl di piazza Dante che è ancora buio. L’ultima volta che ci sono passato a quest’ora stavo andando ad occupare il mio […]

Continue reading
Anatomia di un flop: Napoli Teatro Festival

Anatomia di un flop: Napoli Teatro Festival

Davide Cerbone oggi su Il Mattino: Sono i numeri a rivelare l’anatomia di un flop. Quello del Napoli Teatro Festival Italia 2016. Le 176 alzate di sipario, in media, hanno registrato un incasso di novecento euro per spettacolo. Questo anche per la massiccia distribuzione di biglietti omaggio: solo uno spettatore su tre ha pagato il […]

Continue reading
La stesa: da immagine da cartolina a simbolo camorristico

La stesa: da immagine da cartolina a simbolo camorristico

Dici “stesa” e pensi ai panni ad asciugare al sole. Una delle immagini da cartolina più abusate di Napoli è quella dei fili appesi tra un balcone e l’altro nei vicoli. Probabilmente uno dei cliché che ha influito sulla scelta di Dolce & Gabbana di scegliere Napoli per festeggiare i loro primi trent’anni da azienda […]

Continue reading
Se la meritocrazia è roba da mafiosi

Se la meritocrazia è roba da mafiosi

In Italia gli unici sistemi meritocratici sono le mafie. Era da tempo che ci pensavo ma volevo scriverlo oggi mentre tutti ricordiamo Falcone dopo aver celebrato Impastato, Borsellino e tutti quegli altri morti che, una volta ricordati, abbiamo riposto nella naftalina per un anno.   Perché che senso ha ricordare ciclicamente se non ci si […]

Continue reading
‘O cess e Napl

‘O cess e Napl

Due sparatorie a colpi di mitra in due giorni è una buona media. Non so se l’Istat, il Sole24Ore o addirittura TripAdvisor ne terranno conto, ma qui a Secondigliano non ne siamo molto sorpresi. Due sparatorie: una contro dei vigilantes, l’altra contro una stazione dei carabinieri. Due modi diversi per dire che qui puoi fare […]

Continue reading
Quei manifesti contro il sindaco di cui nessuno vuole parlare

Quei manifesti contro il sindaco di cui nessuno vuole parlare

Il primo lo vidi un mesetto fa. Ero al corso Vittorio Emanuele e prima di una curva me lo ritrovai davanti enorme e con un messaggio abbastanza criptico:  “Art.6. Il Comune di Napoli favorisce lo sviluppo del sistema produttivo e promuove azioni positive per favorire l’inserimento nel mondo del lavoro” Lì per lì non ci […]

Continue reading
Lettera ad un padre appena andato in pensione

Lettera ad un padre appena andato in pensione

Qualche giorno fa mio padre è andato in pensione. È tornato a casa con l’aria smarrita, di chi non sa bene cosa fare. Ha posato le targhe celebrative dei suoi tanti anni di carriera e i regali dei colleghi ed è andato su, cosa che non fa mai prima di pranzare. Per me è il protagonista […]

Continue reading
2016: la campagna elettorale peggiore di sempre?

2016: la campagna elettorale peggiore di sempre?

Mesi fa avevo previsto questa delle comunali 2016 a Napoli come la peggiore campagna elettorale degli ultimi vent’anni. Lo avevo detto studiando e vivendo di persona tutte le campagne elettorali dal 2008 ad oggi. Alla fine sono giunto alla conclusione che ci siano due buoni motivi per portare i non addetti ai lavori a pensarla così. Il […]

Continue reading
Perché ancora Bassolino?

Perché ancora Bassolino?

Si ha una notizia quando avviene un fatto. Antonio Bassolino ha appena scritto sul suo profilo Facebook che si candida. Che sia alle primarie del Pd annunciate ieri per il 7 febbraio è scontato. Per molti, anche la sua candidatura lo era, così come la sua vittoria alle primarie stesse. Tutto scontato per tutti, quasi […]

Continue reading
Messaggio all’aria (Campioni di frecciatine su Facebook)

Messaggio all’aria (Campioni di frecciatine su Facebook)

Amo far uso della nobile arte del silenzio quando mi ritrovo dinanzi a miserie umane capaci solo di muovere la mascella per bisogni primari, comunicativi o tutt’al più libidinosi (quando se ne è capaci). L’ho imparato col tempo, ché a saperlo usare in maniera produttiva pure è una gran virtù. E poi, se proprio volessi abbassarmi […]

Continue reading
Se la legalità volete difenderla coi muri allora chiudetevi

Se la legalità volete difenderla coi muri allora chiudetevi

Notte della legalità al Vomero: rissa nonostante il quartiere militarizzato e due minorenni accoltellati. “Chiaramente”, una volta scoperto che i ragazzi sono di Chiaiano, qualche vecchio trombone col riporto torna a proporre la chiusura delle fermate vomeresi della linea 1 per i treni provenienti da Scampia. Come se la legalità fosse una collina da difendere […]

Continue reading
Lettera di un vomerese a La7

Lettera di un vomerese a La7

[Dopo le polemiche nate per il servizio di La7 in cui venivano intervistati alcuni abitanti del Vomero sulla situazione attuale di Napoli, un ragazzo mi ha inviato questa mail che ho ritenuto giusto condividere. Certo, mi sono arrivati anche un po’ di insulti e di minacce per essere stato uno di quelli che ha condiviso il […]

Continue reading
Sfrattata di casa nonostante viva da 20 anni sulla sedia a rotelle

Sfrattata di casa nonostante viva da 20 anni sulla sedia a rotelle

Questa è una di quelle storie che vanno condivise e riprese pure quando i giornali ne parlano. Perché se le cose non cambiano vuol dire che non se ne è parlato abbastanza. Annamaria Aletto ha sessantasette anni e da venti  è bloccata su una sedia a rotelle. Tra venti giorni verrà cacciata dalla casa in cui […]

Continue reading
Manuel e l’orgoglio dei ragazzi del Sud dentro il Sud

Manuel e l’orgoglio dei ragazzi del Sud dentro il Sud

Manuel, studente “specializzando” alla Seconda Università degli studi di Napoli, è laureato col massimo dei voti ed è stato eletto miglior laureato in Economia del suo Ateneo a ventun anni. Ma questo non basta: c’è una paura che lo blocca, titoli a parte. È quella del futuro, nella terra del Sud Italia, per troppi anni […]

Continue reading
COSE CHE NESSUNO TI DICE: Il caldo è tutta colpa degli immigrati (che lo portano illegalmente dall’Africa)

COSE CHE NESSUNO TI DICE: Il caldo è tutta colpa degli immigrati (che lo portano illegalmente dall’Africa)

Due fatti oggettivi: il tema degli immigrati ed il caldo talmente forte che sembra di stare nel Sahara. Sui social e sulle pagine di giornale tante considerazioni in merito su entrambi gli argomenti. Nessuno però è stato in grado di mettere in correlazione i fatti. Cose semplici, banali, a cui nessuno ha pensato. Manco il […]

Continue reading